La guerra globale alla coscienza
Dalla Svezia welfarista all’America privatistica è in corso una campagna internazionale per vietare l’obiezione sull’aborto. Il cardinal Müller: “E’ l’idea dominante che la legge è superiore alla morale”
Ilfoglio – di Giulio Meotti | 27 Giugno 2014 ore 06:30

Annunci