Archivi per la categoria: Stampa

Papa Francesco a Greccio: ecco il vero significato del presepe

Bergoglio è tornato nella «seconda Betlemme» dopo quattro anni per firmare il documento sul significato e sul valore di questa usanza inventata da san Francesco

di Mimmo Muolo | avvenire.it | 1 dicembre 2019

Volti di madre

Lo testimoniano moltissime donne: dare alla luce un figlio è atto d’amore e momento di gioia inesprimibile. Ma le condizioni concrete in cui ciò si verifica sono ancor oggi problematiche; e non solo per i dolori del parto in sé, per quel travagliato senso della fine che di una nuova vita fa pur sempre misteriosamente parte. Nei paesi più poveri le madri rischiano troppo spesso la vita e quella dei loro bambini per mancanze di cure. Nei paesi industrializzati le pressioni sociali, i problemi di natura economica e lavorativa rendono la maternità meno desiderabile.

http://www.osservatoreromano.va/it/supplement/proposito-di-madri

Francesca Bugliani Knox | osservatoreromano.va | 23 novembre 2019

Il tesoro della fede

«Per me tutto si riduce alla questione della grazia. La grazia avviene nel corso della vita. E viene quando non te l’aspetti». Così diceva di sé Martin Scorsese, in un’intervista pubblicata su «La Civiltà Cattolica». Era il dicembre 2016, e il grande regista newyorkese aveva appena partorito Silence, la sua opera ispirata — con una gestazione durata decenni — dall’omonimo romanzo dello scrittore giapponese Shusaku Endo, pubblicato nel 1966.

di Gianni Valente | osservatoreromano.va | 18 novembre 2019

Acs, Monteduro: “Oltre 70mila cristiani oggi detenuti per ragioni di fede”

Intervista al direttore di Aiuto alla Chiesa che Soffre Italia sulla libertà religiosa nel mondo: «La Cina vieta gli insegnamenti religiosi non autorizzati»

di Giacomo Galeazzi | vaticaninsider.lastampa.it | 5 novembre 2019

Dalle parole ai fatti. I sei punti su cui l’esortazione post-sinodale è già scritta

Archiviato il sinodo dell’Amazzonia, l’attesa è ora su ciò che deciderà papa Francesco, sulla base dei voti a lui consegnati nel documento finale.

A giudicare dal discorso a braccio in lingua spagnola che Jorge Mario Bergoglio ha tenuto nell’aula sinodale al termine dei lavori, nel pomeriggio di sabato 26 ottobre, le sue decisioni non tarderanno. E sono in buona misura già scritte.

di Sandro Magister | magister.blogautore.espresso.repubblica.it | 30/10/19

Due cardinali e altri quattro vescovi chiedono il nuovo dogma mariano

Il 22 agosto 2019, la festa della regalità di Maria, due cardinali e altri quattro vescovi hanno scritto una “lettera aperta a papa Francesco” chiedendogli di proclamare “il grande ruolo che la Vergine Maria ebbe nel piano divino della Redenzione” (1). I due cardinali sono Juan Sandoval, arcivescovo emerito di Guadalajara, in Messico, e Telesphore Toppo, arcivescovo emerito di Ranchi, in India. Gli altri quattro firmatari sono l’arcivescovo Felix Job, arcivescovo emerito di Ibadan, in Nigeria; Il vescovo John Keenan di Paisley, in Scozia; Il vescovo David Ricken di Green Bay, Wisconsin, Usa; e il vescovo Antonio Baseotto, C.SS.R, vescovo emerito dell’ordinariato militare argentino

di Robert Fastiggi | vatican.insider.lastampa.it | 11 ottobre 2019

John Henry Newman: l’armonia della differenza

Quando Papa Francesco domani canonizzerà il cardinale John Henry Newman, primo britannico da oltre quarant’anni a essere proclamato santo, sarà motivo di festa non solo nel Regno Unito e non soltanto per i cattolici, ma anche per tutti coloro che hanno a cuore i valori che lo hanno ispirato

di Sua Altezza Reale il Principe di Galles | osservatore.romano.va | 12/10/19

Il ritorno a casa dei sefarditi, cinque secoli dopo

Si è chiuso il procedimento avviato da una legge del 2014 che ha consentito ai discendenti degli ebrei cacciati dalla Spagna alla fine del XV secolo di “riacquisire” la “perduta” cittadinanza iberica

di Paola Del Vecchio | avvenire.it | 12 ottobre 2019

Liberarsi dalle false immagini di Dio

Anticipiamo la prefazione, scritta dal fondatore della Comunità di Bose, e un brano del volume Non è quel che credi. Liberarsi dalle false immagini di Dio (Bologna, Edb, 2019, pagine 168, euro 13) di Francesco Cosentino, docente di Teologia fondamentale alla Pontificia Università Gregoriana e officiale della Congregazione per il clero

Di E. Bianchi e F. Cosentino | osservatoreromano.va | 24/09/19

Usare i robot per la preghiera? Dipende tutto dalla religione

Siamo entrati nell’era della “spiritualità al silicio”? In qualche parte del mondo è già una realtà: in Giappone, in Cina, in India, anche in Germania troviamo al lavoro robot specificamente progettati per dare qualche forma di assistenza spirituale.

di Fabrizio Mastrofini | avvenire.it | 21 settembre 2019

Se la droga sostituisce la fede

Con legioni di cocainomani in ogni comparto della società moderna, un prete in overdose, come quello di Alassio, è statisticamente inevitabile.
Nondimeno, resta lo sconcerto per un uomo di chiesa cui evidentemente non basta più Dio a riempire la vita e ha bisogno di altre, più profane essenze per tirare avanti.

di Vittorio Coletti | genova.repubblica.it | 16 settembre 2019

Suore non «vispe Terese

Una Chiesa capace di umorismo è balsamo benefico per questo occidente triste e malinconico, ammalato di narcisismo». Con questa affermazione cominciava l’intenso colloquio di Cristina Uguccioni con madre Ignazia Angelini, religiosa benedettina, pubblicato su questo giornale il 2 maggio 2005. Dopo averlo riletto, abbiamo bussato alle porte dell’Abbazia di Viboldone, provincia di Milano, di cui madre Ignazia è stata abbadessa dal ‘96 fino a oggi, per chiederle di tornare sul tema. Nata nel 1944, madre Angelini è marchigiana e milanese di adozione. Nel 1964 entra in monastero a Viboldone, interrompendo gli studi universitari che riprenderà anni dopo. Nel 1979, la Licenza in teologia, nel 1980 è nominata maestra delle novizie. Dal 1984, per dieci anni, insegna teologia monastica alla Facoltà teologica dell’Italia settentrionale, su indicazione del card. Martini. Poi, nel ’96 l’elezione ad abbadessa della Comunità e quest’anno le dimissioni, secondo le norme delle Costituzioni.

di Fabio Colagrande | osservatoreromano.va | 29 agosto 2019

Un carnevale a rovescio

«E allora noi, uomini del sottosuolo, intoneremo dalle viscere della terra un tragico inno a Dio che dà la gioia!»; il sottotitolo del grido di battaglia dello SponzFest 2019, «Sottaterra», giunto alla sua settima edizione, è una frase di Dimitrji Karamazov. Non ci saranno solo concerti, durante il festival organizzato da Mariangela Capossela e dal suo più celebre fratello cantautore, poeta e scrittore («è lei la vera artista in famiglia» ripete sempre Vinicio). Quest’anno «in un tempo di rinnovate pestilenze» il canto del sottosuolo prende la forma di un corteo con il progetto Trenodía, un’opera d’arte itinerante che ha lo scopo di trasformare la lamentela in pianto rituale, il piagnisteo in altisonante lamentazione collettiva — come si legge nel sito della rassegna — un corteo di centinaia di prefiche, «una lamentazione funebre all’aperto» che percorrerà le strade di tre regioni italiane.

Di Silvia Guidi

Meeting Rimini. Rumiz (scrittore): “Le radici dell’Europa battono nel forte cuore dell’Appennino terremotato”

A colloquio con lo scrittore e giornalista Paolo Rumiz. Il suo racconto di un viaggio nei monasteri benedettini di tutta Europa dopo essere stato “intralciato”, nel cammino nelle zone terremotate, da san Benedetto da Norcia. Il Patriarca dei monaci di Occidente, la cui statua bianca era rimasta intatta nel sisma del 2016, stava lì a ricordare che “i semi della ricostruzione erano stati piantati nel peggior momento possibile per l’Occidente segnato dalla violenza, da immigrazioni di massa, guerre, anarchia, degrado urbano. Qualcosa di simile all’oggi”.

Di Daniele Rocchi | agensir.it | 23 agosto 2019

A un’Europa vecchia e sterile serve il fertilizzante della Chiesa

Intervista a Massimo Cacciari

Il cambiamento d’epoca di cui parla Papa Francesco è tale che ha colto impreparato l’Occidente. Da qui parte la riflessione di Massimo Cacciari che riprende la suggestione di Giuseppe De Rita sulle due autorità, civile e spirituale, e si concentra sulla prima, quella «che fa acqua un po’ da tutte le parti». Lo abbiamo incontrato in un caldo pomeriggio di luglio, è arrivato a piedi e se n’è andato a piedi, una sorta di Giovanni Battista inquieto e sempre pronto ad accendersi di una santa ira che non risparmia nessuno

di Andrea Monda | osservatoreromano.va | 18 luglio 2019

Nella giusta misura

Immaginate: dopo la preghiera dell’ora media, o la sera all’imbrunire, dopo il vespro, al suono della campanella i monaci depongono cocolle e mantelli nell’atrio accanto al lavabo. In assoluto silenzio, si dispongono in ordine dietro all’abate, per fare il loro ingresso in refettorio per il pranzo o la cena. In piedi davanti al tavolo pregano insieme; quindi ognuno si siede al proprio posto e dispiegano il tovagliolo. Regna il silenzio. Con un tocco del campanello, l’abate dà il segnale: un monaco inizia a servire le pietanze accuratamente preparate in cucina; l’incaricato della settimana legge ad alta voce un brano della Bibbia e altri testi edificanti, mentre tutti iniziano a mangiare. Questa cerimonia di accesso al refettorio e al pasto si ripete ormai da secoli nelle grandi abbazie benedettine, come nei piccoli monasteri, secondo le norme stabilite da san Benedetto nella sua Regula. Composta dopo il 529 per la nascente comunità monastica di Montecassino, la Regola contiene le norme che governano tutti gli aspetti della vita spirituale e materiale del monaco e dell’intera comunità per giungere alla perfetta unione con Dio.

di Giustino Farnedi | osservatoreromano.va | 10 luglio 2019

Bucovina terra di faggi e monasteri

La caduta di Costantinopoli, il 29 maggio 1453, e la sua conquista da parte di Maometto II al termine di un assedio durato due mesi ebbero effetti profondi sulla cultura europea. Nonostante la brutalità del saccheggio in molti fuggirono dalla città e dai suoi dintorni, prima e dopo, portando con sé documenti, opere d’arte, saperi e conoscenze.

di Sergio Valzania | osservatoreromano.va | 24 maggio 2019

MelaBit

Metà di hardware, metà di software, uno spruzzino di programmazione, tocchetti di scienza e vita vissuta, mescolare e servire freddo

BABAJI

Just another WordPress.com site

LePassepartout

"Scientia est Potentia"

Un'ora

In ogni giornata c’è un’ora così, inquietante e confusa.

theLondonPaper - Elisa Vitulli

Travel lover & art addicted

Le parole e le cose²

Letteratura e realtà

Multifinder

Notizie dal mondo reale

LA LENTE DI UNA CRONISTA

Considerazioni e riflessioni per vaccinarsi dall'indifferenza

SnackAdventure

La terza età vista dal basso

CIOCCOLATOELIBRI

Libri, interviste e altre cose senza senso

Nel Mio Cuore

E' stolto il cuore che non capisce il suo sbaglio, in pianto cerca tra le stelle fiori appassiti. Rabindranath Tagore

Sartago Loquendi

«Fritto misto» di parole, pensieri, poesie

telefilmallnews

non solo le solite serie tv

Giovanni Pistolato

Blog letterario

The Eternal Sunshine of an Endless Mind

Esprimi il tuo pensiero in modo conciso perché sia letto, in modo chiaro perché sia capito, in modo pittoresco perché sia ricordato e, soprattutto, in modo esatto perché i lettori siano guidati dalla sua luce. (J. Pulitzer)

ASSOCIAZIONE FORENSE NAZIONALE A.M.B.

In difesa dell'Avvocatura medio-bassa

Tommaso Occhiogrosso

Il blog di Tommaso Occhiogrosso

Rituali Minet

Attraversandomi

L'autore spocchioso

Chi non salta un lettore è, è.. chi non salta un editore è, è..

Autoscatto Televisivo

Barbie Gay degli anni 90 che parla di televisione e cose

Il tempo di un bidè

L'intelligenza è una categoria morale.

Associazione LiberoLibro Macherio

Ripartire per ricostruire

YLENIA MOZZILLO

Friggo pensieri, mangio parole, brucio i ricordi peggiori.

Ivano Mingotti

Pagina ufficiale autore

Vincenzo Dei Leoni

… un tipo strano che scrive … adesso anche in italiano, ci provo … non lo imparato, scrivo come penso, per ciò scusate per eventuali errori … soltanto per scrivere … togliere il peso … oscurare un foglio, farlo diventare nero … Cosa scrivo??? Ca**ate come questo …

(S)guardo sul Mondo

Diario di emozioni, fotografia e consigli di viaggio di una vagabonda in giro per il mondo. Si accettano offerte a forma di sorriso :-)

Beauty Break

La mia pausa di bellezza

Optical Art

Tributo al movimento artistico Optical Art che si ritrova in uno svariato numero di sottogeneri: Environmental, Installations, Sculpture e molti altri. https://www.facebook.com/opticalartillusion

In mezzo al mondo

but "don't look back in anger", I heard you say... at least not today. | http://www.inmezzoalmondo.wordpress.com

miminmoi

leggimi

Complotti

Festina lente

alexsupertrampdotorg.wordpress.com/

Un sito che parla in verde, che ama viaggiare. Un sito che ama il mondo e rispetta l'ambiente.

R2

Gli artisti sono soprattutto uomini che vogliono diventare inumani.

La Postilla

Web TV - Voci Libere dal Salento

internopoesia.com/

Il blog di Interno Poesia

Gio.✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

Sendreacristina

Opere. (tell : 3403738117 )

oltreognilimiteblog

Il piacere di scrivere

La Vita Attraverso Cinema e Arte

La vita attraverso il cinema

1000 Valvole

L'esperimento del fumetto indipendente

signorwhite

Hai dannatamente ragione