Roma. Morto don Roberto Sardelli, il prete dei baraccati dell’acquedotto Felice

Sacerdote a San Policarpo al Tuscolano, nel 1969 si trasferì nella baraccopoli dove vivevano gli immigrati del Meridione che cercavano lavoro. Nella “Scuola 725” aiutava i ragazzi espulsi dalle scuola

Redazione Romana | avvenire.it | 19 febbraio 2019

Annunci