Israele ordina la demolizione della “scuola di gomme” per 160 bambini

“Un uomo scendeva da Gerusalemme a Gerico”(Luca, 25), il resto lo ricordiamo. Ora è una strada a doppia carreggiata, in 20 minuti sei a Gerico. Poco prima del museo del buon Samaritano sulla sinistra della strada che scende verso Gerico vive la comunità beduina di Khan al Ahmar, alcune centinaia di persone. Tende, qualche orto striminzito, un po’ di animali, terra arida, dura, siamo nel deserto di Giuda. Ma i beduini ti invitano sempre per un te caldo. Grazie alla Ong “Vento di Terra” da una decina d’anni i ragazzini possono frequentare una scuola fatta di gomme e di malta, la ‘scuola di gomme’. Prima la scuola era alla periferia di Gerusalemme e i bimbi dovevano percorrere parecchi chilometri lungo una strada a scorrimento veloce. Ci sono stati molti incidenti, anche mortali.

di Gianni Vaggi | agenzia.it | 2 giugno 2018

Annunci