Lotario un Papa scrittore

L’eredità di Innocenzo III a otto secoli dalla morte

Il 16 luglio 1216 a Perugia moriva Innocenzo III, sette mesi dopo avere celebrato a Roma il “suo” concilio, il IV Lateranense. In quella città il Papa aveva soggiornato già nel 1198. Soltanto cinque anni su diciannove rimase a Roma tutta l’estate, a causa di disordini o per meglio fronteggiare Ottone IV. Anche i suoi successori adottarono questo inedito ritmo di vita della corte, a tal punto che il Laterano fu chiamato dai romani il «palazzo d’inverno» (Magister Gregorio).

di Agostino Paravicini Bagliani | osservatoreromano.va | 14 luglio 2016

Annunci