Milano piange Fausti, il biblista delle periferie

Scomparso a 75 anni il gesuita che era l’anima della Comunità di Villapizzone, dove religiosi e famiglie leggono la Parola di Dio con la porta aperta agli ultimi

Leggere la Bibbia dentro comunità dalle porte aperte. Lasciandosi scuotere dalla forza di una parola ascoltata, meditata e poi compresa anche attraverso le sue risonanze nei volti concreti dei poveri. Era lo stile di padre Silvano Fausti, gesuita milanese scomparso oggi all’età di 75 anni. A darne la notizia sul suo sito è stata proprio la Comunità di Villapizzone, la cascina di periferia dove da più di trent’anni alcuni gesuiti e un gruppo di famiglie vivono insieme in uno stile di sobrietà ed apertura all’accoglienza.

di Giacomo Bernardelli | vaticaninsider.lastampa.it | 24 giugno 2015