Per i “duri di cuore” vale sempre la legge di Mosè
Lo sostiene un insigne biblista, con una nuova interpretazione delle parole di Gesù su matrimonio e divorzio. Ma la Chiesa cattolica ha sempre predicato l’indissolubilità senza eccezioni. Arriverà ad ammettere le seconde nozze, come in Oriente?
di Sandro Magister,
chiesa.espresso.repubblica.it,
16/01/15

Annunci