Scola-Severino, la morte non è un optional
Potremmo chiederci se il logos che guida lo scambio intellettuale sul morire, tra il filosofo Emanuele Severino e il Cardinale Angelo Scola (Il morire tra ragione e fede, Marcianum Press, Venezia 2014), possa essere davvero dia-logos.
di Ilaria Vigorelli | ilsussidiario.net | sabato 1 novembre 2014