Moro, Paolo VI, le Br: troppe domande senza risposta
A partire da un’intervista di Gian Carlo Caselli, la testimonianza e l’analisi del giornalista-teologo
Questo scritto ha un motivo particolare, ma riguarda un problema generale: la memoria storica di noi uomini si logora, e questo porta a stravolgimenti anche dove meno te lo aspetti. Dunque aveva ragione il poeta greco: il tempo tutto divora, anche la nostra memoria, anche la memoria degli uomini migliori e più rispettabili.
Mi riferisco ad un argomento che potrebbe apparire estraneo a Vatican Insider, e invece non lo è del tutto, perché si riferisce alla tragedia Moro – chiamarlo “caso” mi pare qualcosa di minimizzante – che ha toccato direttamente sia nei fatti che nella opinione pubblica, e talora ancora tocca, la realtà della Santa Sede nella persona di Paolo VI.
di Gianni Gennari,
vaticaninsider.lastampa.it
13/09/14

Annunci