Martedì 09 Settembre 2014
LEGGE MORALE NATURALE/1
Quale natura umana? La ragione veda la realtà
In vista del Sinodo sulla famiglia occorre riproporre convintamente una concezione unitaria dell’uomo. Se ”natura” in senso stretto rimanda al dato biologico, in senso largo, essa designa l’essenza globale dell’uomo, di cui fanno parte le sue coordinate essenziali: la componente biologica, l’autodeterminazione, la creatività (libertà e ragione)
Maurizio Calipari,
agensir.it

Annunci