Perché i jihadisti decapitano i loro “nemici”
C’è chi dice che sia una pratica indissolubilmente legata all’Islam, chi la considera un’umiliazione dell'”infedele”, chi ricorda alcuni versetti del Corano a tema: in realtà, è soprattutto una tecnica mediatica dei nuovi estremisti islamici. Così agghiacciante che è stata sconfessata persino da Al Qaeda
di Antonello Guerrera,
Repubblica.it,
28/08/2014

Annunci