“A Nicea nel 2025 tutti i cristiani celebrino un sinodo davvero ecumenico”
Lo ha detto il patriarca Bartolomeo: è l’eredità che, con papa Francesco, vogliamo lasciare a chi verrà dopo di noi
Al suo ritorno da Gerusalemme, dall’incontro con papa Francesco al Santo Sepolcro, il patriarca ecumenico di Costantinopoli, Bartolomeo I, ha rivelato un importante appuntamento per l’unità fra cattolici e ortodossi: ritrovarsi insieme nel 2025 a Nicea, dove è stato celebrato il primo vero concilio ecumenico della Chiesa indivisa.
vaticaninsider.lastampa.it,
29/05/14

Annunci