Abusi sessuali. A Ginevra il Vaticano fa catenaccio
La sessione in corso a Ginevra del comitato dell’ONU per i diritti del fanciullo ha messo sotto torchio la delegazione della Santa Sede, sul terreno minato degli abusi sessuali su minori compiuti da esponenti del clero. La delegazione era composta dagli arcivescovi Silvano M. Tomasi e Charles J. Scicluna, quest’ultimo fino a un anno fa promotore di giustizia della congregazione vaticana per la dottrina della fede.
di Sandro Magister,
magister.blogautore.espresso.repubblica.it/
18/01/14

Annunci