Archivi per il mese di: ottobre, 2013

Papa Francesco e il primato della coscienza
Il primato della coscienza è un concetto peculiare del cattolicesimo che papa Francesco non ha fatto altro che ripresentare: il fatto che suoni tanto nuovo dovrebbe portare a seri interrogativi sulla qualità di un certo cattolicesimo di corte predominante negli ultimi decenni.
di Vito Mancuso,,
temi.repubblica.it/micromega-online,
18/10/13

Annunci

Alzo gli occhi verso i monti:
da dove mi verrà l’aiuto?
Il mio aiuto viene dal Signore:
egli ha fatto cielo e terra.

Non lascerà vacillare il tuo piede,
non si addormenterà il tuo custode.
Non si addormenterà, non prenderà sonno
il custode d’Israele.

Il Signore è il tuo custode,
il Signore è la tua ombra
e sta alla tua destra.
Di giorno non ti colpirà il sole,
né la luna di notte.

Il Signore ti custodirà da ogni male:
egli custodirà la tua vita.
Il Signore ti custodirà quando esci e quando entri,
da ora e per sempre.

(Sal 120)

No al proselitismo. Sì alla missione
Il primo è “una solenne sciocchezza”, ha detto papa Francesco. Ma la seconda è la priorità del suo pontificato. Dopo decenni di declino dell’espansione missionaria della Chiesa, ora raccontati con nuovi retroscena da un testimone d’eccezione
di Sandro Magister,
chiesta.espressonline.it,
18/1013

La chiesa francese contro i neogiacobini che “sradicano” la religione
Durante quella che è stata ribattezzata dalla stampa francese come una vera “cerimonia laicista”, a ventotto fra funzionari dello stato e leader religiosi è stato assegnato a Lione la scorsa settimana il primo “diploma della laicità”. A presenziare la cerimonia il ministro dell’Interno, Manuel Valls, che ha presentato il corso di “conoscenza della laicità” che sarà sottoposto ai funzionari di stato. In nessun altro paese democratico ci si era mai posti tale obiettivo, ovvero l’adesione dei cittadini a una ideologia pubblica. E anche la timida chiesa francese si sveglia. Il cardinale André Vingt-Trois, arcivescovo di Parigi, ha denunciato questa “nuova religione laica”, accusando il presidente François Hollande di egemonia ideologica e di voler “sradicare tutti i riferimenti giudaico-cristiani”. Duro anche monsignor Jean-Michel di Falco, che accusa il ministro dell’Istruzione, Vincent Peillon, di voler instaurare una “religione repubblicana” e di “indottrinare gli alunni”. Vingt-Trois ha parlato di “una visione dello stato che assorbe tutta la realtà sociale”, del “secolarismo come fanatismo” e di un “laicismo religioso” che vuole “togliere il bambino dalle influenze della sua famiglia per avere un bambino plasmato secondo una visione dello stato”. Parole inusitate per i mansueti vescovi francesi.
di Giulio Meotti,
ilfoglio.it,
17/10/13

Il giallo dell’enciclica antinazista
Sembra un romanzo Quando il papa cercò di fermare Hitler di Peter Eisner, a giorni in libreria (Feltrinelli, pagine 248, euro 20,00). Invece è un saggio dove pagine da spy story si mescolano a carte d’archivio. Forse però La vera storia dell’enciclica scomparsa di Pio XI, come afferma il sottotitolo, avrebbe avuto bisogno di maggiori confronti.
di Marco Roncalli,
avvenire.it,
17/10/2013

Bergoglio è ratzingeriano
Benedetto non è la sua caricatura dogmatica. E la Grazia agostiniana di Francesco è tesoro comune

“Ma ora, ohimè, la virtù di Cristo è accusata di impotenza poiché l’ambizione si unisce al suo nome” (Ilario di Poitiers)

Questo articolo non parla di Papa Francesco. Bisognerebbe saperne una più del diavolo sul discernimento e la coscienza, sulla povertà, sui sinodi e il magistero, sull’estetica del bagaglio a mano. Questo articolo non parla di Papa Francesco, se non altro perché inizia qualche secolo prima. E’ stato Agostino nella “Città di Dio”, di fronte al Sacco di Roma del 410 e alle accuse dei pagani – ma come, abbiamo pregato il vostro Dio, e questo è il risultato? – a fissare il punto decisivo: nessuna città terrena potrà mai essere la realizzazione della Città di Dio. Due amori differenti le convocano, l’amore di sé e dei beni materiali raduna i cittadini nella Civitas terrena, la Grazia raduna gli uomini in quella di Dio. Ma le due città non sono sovrapponibili, né divisibili con un colpo di spada o di legge, fino alla fine vivranno “permixtae”, mescolate, inseparabili. Così, dice Agostino, anche la legge civile, che pure deve ispirarsi a quella divina, non deve necessariamente coincidere con essa. E’ lo “status naturae lapsae” dell’uomo a impedire ogni teologia politica: la Civitas Dei è frutto della Grazia, ma Dio concede di prosperare anche all’altra, per quanto imperfetta. E la Città di Dio lascia spazio a tutti, a tutte le fedi.
di Maurizio Crippa,
ilfoglio.it,
15/10/13

16 Ottobre

San Gerardo Maiella Religioso redentorista
Muro Lucano (PZ), 1726 – Conv. di Materdomini presso Caposele (AV), 16 ottobre 1755

Nato presso Potenza nel 1726, morì nel 1755. Di famiglia povera, tentò invano di diventare Cappuccino, come uno zio materno. Fece il noviziato nei Redentoristi sotto la guida di Paolo Cafaro ed emise i voti come fratello coadiutore, svolgendo poi nel convento le mansioni più umili. Incaricato di organizzare pubbliche collette, ne approfittava per fare opera di conversione, per mettere pace e per richiamare al fervore religioso altri monasteri. Calunniato da una donna e, per la sua anima semplice incapace di difendersi, soffrì molto. Trasferito nella vallata del Sele, svolse in paesini isolati una grande opera di apostolato, comunicando a coloro che l’avvicinavano la sua ricchezza spirituale. Fin da giovanissimo, si erano rivelati in lui slanci mistici che lo portavano all’unione con Dio e, come ogni contemplativo, amava la natura e il bello.

Patronato: Cognati

Etimologia: Gerardo = valoroso con la lancia, dal tedesco

Martirologio Romano: A Materdomini in Campania, san Gerardo Majella, religioso della Congregazione del Santissimo Redentore, che, rapito da un intenso amore per Dio, abbracciò ovunque si trovasse un austero tenore di vita e, consumato dal suo fervore per Dio e per le anime, si addormentò piamente ancora in giovane età.

13 ottobre

San Romolo di Genova Vescovo
Sec. V

Valentino, il primo vescovo noto di Genova, svolse il suo ufficio pastorale con rara prudenza e grande carità a favore degli orfani e delle vedove. Felice fu l’antecessore del vescovo Siro, di cui fu padre e maestro. Romolo successe a Felice e Siro nell’episcopato e si distinse per la bontà, “sembrava più un padre che un signore… era il padre dei poveri”, e per il dono di comporre dissidi d’ogni genere.I loro corpi furono sepolti a Genova nella basilica dei dodici Apostoli, detta in seguito di San Siro. Alcune loro insigni reliquie sono custodite anche nella Chiesa cattedrale di Genova.

Alla misericordia di Dio nulla è impossibile!
Nel giorno della consacrazione del mondo a Maria, Papa Francesco ha spiegato che con pazienza e tenerezza la Madonna ci porta a Dio e ci apre la strada verso la Misericordia
Citta’ del Vaticano, 12 Ottobre 2013 (Zenit.org) Redazione

Casaroli e Wyszynski. I fatti e i pregiudizi
Casaroli e Wyszynski con Giovanni Paolo II
Fu il Primate polacco a favorire la nomina del Segretario di Stato di Wojtyla. Un dettaglio che sconfessa tutte le vulgate fuorvianti messe in circolo dai detrattori del grande regista dell’Ostpolitik vaticana
di Gianni Valente,
vaticaninsider.lastampa.it,
11/10/13

Bagnasco: aggressione alla famiglia non è casuale, ma è strategica
Per il presidente della Cei Angelo Bagnasco “c’è un’aggressione alla famiglia strategica e non casuale”. “Se la famiglia è più debole la società è più fragile e si domina meglio sul piano politico, economico e ideologico. La storia lo insegna. Perché qualcuno più forte e furbo c’è sempre e per qualcuno non intendo solo le persone, ma lobby o istituzioni”.
avvenire.it,
11/10/13

In quei giorni, Naamàn [, il comandante dell’esercito del re di Aram,] scese e si immerse nel Giordano sette volte, secondo la parola di Elisèo, uomo di Dio, e il suo corpo ridivenne come il corpo di un ragazzo; egli era purificato [dalla sua lebbra].
Tornò con tutto il seguito da [Elisèo,] l’uomo di Dio; entrò e stette davanti a lui dicendo: «Ecco, ora so che non c’è Dio su tutta la terra se non in Israele. Adesso accetta un dono dal tuo servo». Quello disse: «Per la vita del Signore, alla cui presenza io sto, non lo prenderò». L’altro insisteva perché accettasse, ma egli rifiutò.
Allora Naamàn disse: «Se è no, sia permesso almeno al tuo servo di caricare qui tanta terra quanta ne porta una coppia di muli, perché il tuo servo non intende compiere più un olocausto o un sacrificio ad altri dèi, ma solo al Signore» (2 Re 5, 14 – 17).

La canonizzazione equipollente della mistica di Angela da Foligno
Il 9 ottobre Papa Francesco, in seguito alle numerose suppliche presentate alla Santa Sede da vescovi e superiori francescani, ha proceduto alla canonizzazione equipollente della beata Angela da Foligno (1248-1309).
di Angelo Amato,
osservatoreromano.va,
12/10/13

Divorziati risposati, le tre vie del Sinodo
Nella chiesa si riflette su chi vive situazioni irregolari di coppia
Meno burocrazia, processi più snelli e soprattutto accessibili a tutti per le cause di nullità, un diverso approccio pastorale. E sulla comunione…
di Andrea Tornielli,
vaticaninsider.lastampa.it,
10/10/2013

Questo Papa ci piace?
A Gnocchi e Palmaro no, Monda lo difende
ilfoglio.it,
09/19/13

“La Chiesa è cattolica, perché è la casa di tutti”
La catechesi di papa Francesco durante l’Udienza Generale di oggi
Riprendiamo di seguito la catechesi tenuta da papa Francesco durante la consueta Udienza Generale del mercoledì, svoltasi questa mattina in piazza San Pietro.
Citta’ del Vaticano, 09 Ottobre 2013 (Zenit.org)

Dalla lettera di Paolo al post-moderno
È «Una fede amica dell’uomo» quella che il patriarca di Venezia, monsignor Francesco Moraglia, presenta al pubblico nel libro che Cantagalli manda ora in libreria (pp. 140, euro 8). L’invito a riscoprire la bellezza e la consistenza del cristianesimo, il senso dell’essere discepoli, l’impegno per la città dell’uomo a servizio del bene comune. Si tratta delle meditazioni che l’arcivescovo ha proposto durante l’anno della fede alla sua diocesi e che ora vengono sistematizzate e offerte alla riflessione anche dei non credenti. Tre infatti sono le parti del volume: un «Invito alla fede», l’analisi de «La fede cristiana in un contesto di secolarizzazione diffusa» (in tale ambito è collocato il brano su «Paolo, evangelizzatore a Corinto» che proponiamo in questa pagina) e infine un breve «Invito alla dottrina sociale della Chiesa», con approfondimenti sulla dignità della persona umana e «Sussidiarietà e solidarietà».
di Francesco Moraglia,
avvenire.it,
09/10/13

Le virtù di Maria, piena di grazia
Sant’Alfonso Maria de Liguori descrive le qualità che eccelsero nella Madre di Dio
La Madre di Dio “ebbe tutte le virtù e tutte in grado eroico”. Lo scrive Sant’Alfonso Maria de’ Liguori nel libro Le Glorie di Maria, dove passa in rassegna le virtù che coronarono la Madonna.
Roma, 09 Ottobre 2013 (Zenit.org) Laura Guadalupi

Un Messale Inglese
Regno Unito, debutta la Messa dell’ordinariato
Giovedì a Londra verrà utilizzato per la prima volta il Messale approvato dalla Santa Sede che tiene insieme elementi della tradizione anglicana e rito romano
di Giorgio Bernardelli,
vaticaninsider.lastampa.it,
08/10/13

Separati sempre Indifferenti mai
Chiesa e Stato
Vi è un principio di base comune nei diversi Paesi d’Europa: la fine della religione di Stato. Ma il futuro del Continente esige quella “sana laicità” che non ha paura della religione. In tal senso basta rivisitare l’articolo 17 del Trattato di Lisbona per rintracciare il fondamento di un “dialogo aperto, trasparente e regolare”
Erich Leitenberger – Sir Europa (Austria),
agensir.it,
08/10/13

Melabit

Metà di hardware, metà di software, uno spruzzino di programmazione, tocchetti di scienza e vita vissuta, mescolare e servire freddo

BABAJI

Just another WordPress.com site

LePassepartout

"Scientia est Potentia"

Un'ora

In ogni giornata c’è un’ora così, inquietante e confusa.

theLondonPaper - Elisa Vitulli

Travel lover & art addicted

Le parole e le cose²

Letteratura e realtà

Multifinder

Notizie dal mondo reale

LA LENTE DI UNA CRONISTA

Considerazioni e riflessioni per vaccinarsi dall'indifferenza

SnackAdventure

La terza età vista dal basso

CIOCCOLATOELIBRI

Libri, interviste e altre cose senza senso

Nel Mio Cuore

E' stolto il cuore che non capisce il suo sbaglio, in pianto cerca tra le stelle fiori appassiti. Rabindranath Tagore

Sartago Loquendi

«Fritto misto» di parole, pensieri, poesie

telefilmallnews

non solo le solite serie tv

Giovanni Pistolato

Blog letterario

The Eternal Sunshine of an Endless Mind

Esprimi il tuo pensiero in modo conciso perché sia letto, in modo chiaro perché sia capito, in modo pittoresco perché sia ricordato e, soprattutto, in modo esatto perché i lettori siano guidati dalla sua luce. (J. Pulitzer)

ASSOCIAZIONE FORENSE NAZIONALE A.M.B.

In difesa dell'Avvocatura medio-bassa

Tommaso Occhiogrosso

Il blog di Tommaso Occhiogrosso

Rituali Minet

Attraversandomi

L'autore spocchioso

Chi non salta un lettore è, è.. chi non salta un editore è, è..

Autoscatto Televisivo

Barbie Gay degli anni 90 che parla di televisione e cose

Il tempo di un bidè

L'intelligenza è una categoria morale.

Associazione LiberoLibro Macherio

Ripartire per ricostruire

YLENIA MOZZILLO

Friggo pensieri, mangio parole, brucio i ricordi peggiori.

Ivano Mingotti

Pagina ufficiale autore

Vincenzo Dei Leoni

… un tipo strano che scrive … adesso anche in italiano, ci provo … non lo imparato, scrivo come penso, per ciò scusate per eventuali errori … soltanto per scrivere … togliere il peso … oscurare un foglio, farlo diventare nero … Cosa scrivo??? Ca**ate come questo …

(S)guardo sul Mondo

Diario di emozioni, fotografia e consigli di viaggio di una vagabonda in giro per il mondo. Si accettano offerte a forma di sorriso :-)

Beauty Break

La mia pausa di bellezza

Optical Art

Tributo al movimento artistico Optical Art che si ritrova in uno svariato numero di sottogeneri: Environmental, Installations, Sculpture e molti altri. https://www.facebook.com/opticalartillusion

In mezzo al mondo

but "don't look back in anger", I heard you say... at least not today. | http://www.inmezzoalmondo.wordpress.com

miminmoi

leggimi

Complotti

Festina lente

alexsupertrampdotorg.wordpress.com/

Un sito che parla in verde, che ama viaggiare. Un sito che ama il mondo e rispetta l'ambiente.

R2

Gli artisti sono soprattutto uomini che vogliono diventare inumani.

La Postilla

Web TV - Voci Libere dal Salento

Gio. ✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Quelli con la gonna che strascica un po' per terra, gonfiata sul di dietro dalla tournure? Quelli con i corsetti strettissimi e i colletti alti che solleticano il collo? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

Sendreacristina

Opere. (tell : 3403738117 )

oltreognilimiteblog

Il piacere di scrivere

La Vita Attraverso Cinema e Arte

La vita attraverso il cinema

1000 Valvole

L'esperimento del fumetto indipendente

signorwhite

Hai dannatamente ragione