Usa, diminuisce la pratica religiosa
L’allarme dallo studio di un sito indipendente: cala il numero dei battesimi e dei matrimoni religiosi. “La gente vuole Dio, ma non è soddisfatta delle chiese”
L’allarme lo ha lanciato il “Religious News Service”, un sito indipendente di informazioni religiose interconfessionali. Il Paese che ha sul dollaro la scritta “In God we trust”, “In Dio abbiamo fiducia” sembra di anno in anno rispondere sempre di meno a quel motto che apparve per la prima volta su una moneta nel 1864, e divenne poi nel 1956, dopo un voto congiunto del Parlamento, lo slogan degli Stati Uniti.
di Marco Tosatti,
vaticaninsider.lastampa.it,
25/10/13

Annunci