“Mi ha telefonato il Papa… anzi, mi ha ritelefonato!”
Un ex alunno di Bergoglio racconta la sua recente ed emozionante telefonata con il Santo Padre
… È un privilegio che mi è toccato in sorte, e forse per questo lo devo condividere con chi lo sa apprezzare, perché il bene, quando viene messo in comune, si moltiplica.
“Dodici pagine. Una lettera di dodici pagine!” – si è lamentato, riferendosi a una lettera che gli avevo scritto. “Ma non puoi negare che ti ho fatto ridere…” – gli ho risposto.
Ha riso. Per quelle ragioni che nessuno può spiegare, tanto meno io, tollera ancora la mia prosa come tanti anni fa, quando eravamo professore e alunno. Gli ho detto che avevo iniziato a leggere l’enciclica Lumen Fidei e lui ha declinato ogni merito personale. Ha commentato che Benedetto XVI aveva fatto la maggior parte del lavoro, che era un pensatore sublime, non conosciuto o capito dalla maggior parte delle persone.
Roma, 12 Luglio 2013 (Zenit.org) Jorge Milia

Annunci