La guerra antropologica (persa) sulle nozze gay secondo il teologo Schindler
New York. “Stiamo perdendo la battaglia legale e politica, e progressivamente anche quella morale, perché abbiamo perso la battaglia antropologica”. David Schindler, decano emerito dell’Istituto Giovanni Paolo II di Washington, non offre lamentazioni culturali sui tempora e mores che hanno portato la Corte suprema degli Stati Uniti a scardinare la definizione del matrimonio come unione esclusiva fra uomo e donna. Non si tratta di un’accidentale degenerazione, una moda postmoderna che soppianta un’altra moda, più tradizionale. Siamo piuttosto alla fase del raccolto dopo una lunga semina antropologica.
di Mattia Ferraresi,
ilfoglio.it,
06/07/13

Annunci